James Lee Burke – “Creole Belle” e “Light of the World” (Unorosso/ Parallelo45 Edizioni, 2015) – anteprima

Finalmente !! Dopo alcuni anni di assenza, lo scrittore americano James Lee Burke, tra i miei autori preferiti, troverà nuovamente spazio in Italia nei prossimi mesi con la traduzione degli ultimi due suoi romanzi, inediti nel nostro paese, che verranno pubblicati da Unorosso (progetto editoriale della casa editrice Parallelo45 Edizioni).
J.L. Burke, settantotto anni compiuti lo scorso 5 Dicembre, è un grande scrittore di bestseller americani di genere noir e polizieschi, che hanno come protagonista Dave Robicheaux (ma non solo, ricordo anche la serie di Billy Bob Holland ed di Jack Holland) e sono ambientati quasi tutti in Louisiana, con le atmosfere affascinanti e speziate della New Orleans cajun e creola ma negli ultimi romanzi esplora anche le terre incontaminate del Montana (guarda caso lo scrittore vive e si divide tra questi due stati). Negli Stati Uniti Burke è un autore pluri-premiato, vincitore di due prestigiosi Edgar Award e un Grand Master Award alla carriera. In Italia, le pubblicazioni si sono fermate al 2009 col romanzo “Il prezzo della Vergogna” (titolo originale Swan Peak, edito in USA nel 2008) pubblicato da Fanucci Editore, che aveva sostituito Meridiano Zero, Gialli Mondadori e precedentemente Baldini e Castoldi;poi qui da noi si erano perse le tracce: il motivo dipende unicamente dal fatto che Burke, pur essendo un grande romanziere, in Italia ha avuto poca visibilità e quindi poco successo, solo uno zoccolo duro di fan attende con trepidazione la pubblicazione dei suoi libri più recenti: ‘Creole Belle’ (2012) previsto uscire il prossimo mese di Luglio e ‘Light of the world’ (2013) attualmente in corso di traduzione, sarà pubblicato a ruota dalla casa editrice piacentina, che recentemente ne ha acquisito i diritti. Un’ ottima notizia che ci farà rivivere momenti speciali ed indimenticabili, ambientati ancora tra New Orleans e New Iberia e contrastati dalle riflessioni interiori, dagli incubi e dai demoni del passato di Robicheaux in un miscuglio di violenza, alcool e razzismo.

Un plauso ed un particolare ringraziamento a questa piccola casa editrice che preferisce di gran lunga la qualità degli autori alle vendite (tra gli autori di Unorosso potrete trovare anche la nuova traduzione di un libro di Jason Starr uscito originariamente nel 2004 e che verrà pubblicato a fine anno – a breve l’anteprima sul blog).

CREOLE-BELLE-500PX

“Creole Belle”
Previsto in uscita ad inizio Luglio 2015.

Trama:

Languendo in una struttura di recupero a New Orleans, in St.Charles Avenue, Dave Robicheaux combatte un nemico più insidioso di quello che gli ha ficcato una pallottola nella sua schiena un mese fa, durante la sparatoria in Bayou Teche. La morfina, che dovrebbe rendere sordo il dolore, sta invece rosicchiando la sua determinazione mentre gioca brutti scherzi alla sua mente e lo attira di nuovo indietro nel tempo, nelle dipendenze che tempo fa minavano la sua vita e la sua famiglia.
Con la soporifera aria estiva, tipicamente indiana, che filtra attraverso le persiane della sua stanza d’ospedale, con i vecchi demoni che lottano per farsi spazio nella mente, Dave non è nemmeno sicuro se l’ultimo visitatore entrato nella stanza fosse di carne e ossa, oppure solo un ricordo spettrale della sua giovinezza in Louisiana.
Tee Jolie Melton, una giovane donna con un passato travagliato, si ferma al suo capezzale e lascia un iPod che riproduce una vecchia canzone country blues, “My Creole Belle”. Dave non sa che Tee Jolie è scomparsa alcune settimane fa, e nessuno crede che sia riapparsa improvvisamente per confortare un vecchio con una ferita d’arma da fuoco.
Dave diventa ossessionato dalla canzone e dal ricordo vivido di Tee Jolie, e quando scopre che la sorella della donna è stata trovata morta all’interno di un blocco di ghiaccio galleggiante nel Golfo, ritiene che mettere da parte gli incubi del passato sia più urgente che mai.
Nel frattempo, una perdita di petrolio nel Golfo riporta alla mente di Dave il ricordo del padre perso in un esplosione molti anni prima. Mentre le compagnie petrolifere continuano a rischiare vite umane in nome dell’arricchimento e del potere, Dave inizia a percepire collegamenti tra le sorelle Melton, anche se nessun altro sembra appoggiare i suoi sospetti. L’Ex-partner di Dave, Clete Purcel, lo aiuta a cercare Tee Jolie anche se è spaventato per la salute mentale del suo caro amico. Ma Clete deve gestire anche altri problemi: ha scoperto di recente di avere una figlia illegittima, che sembra lavorare come killer a contratto, e probabilmente ha “lavorato” anche con una persona che lui ama.

Creole Belle è una intensa storia di rinascita, con un James Lee Burke ai picchi della sua abilità narrativa, e un Dave Robicheaux che si trova faccia a faccia con la sua battaglia più intensa, intima e personale, contro le forze conosciute e sconosciute che mirano a corrompere e distruggere anche il migliore degli uomini.

Commenti a “Creole Belle”:

“Burke è il campione incontrastato dei noir-nostalgia… A dire il vero, la distruzione di un ambiente naturale incontaminato è un leit-motive del romanzo poliziesco incentrato su un’area geografica, ma nessuno può far meglio di Burke nella sua espressione lirica del dolore.
… Creole Belle è un romanzo che mostra come le colpe dei padri avvelenano la terra su cui camminano i loro figli.”
– New York Times Book Review

“Burke crea misteri lirici con una facilità impressionante. Che si tratti di Robicheaux, romanzi non di saga, o serie con protagonista i cugini Billy Bob e Hackberry Holland, i temi rimangono costanti. In ogni romanzo Burke approfondisce ambiguità morali, avidità e violenza, il degrado delle persone e della terra, la contrapposizione di bellezze naturali e orrore artificiale e, infine, la gioia sublime dell’amore umano e della lealtà ”
– Il Christian Science Monitor

“Burke ha il dono divino di condurci nel cuore della Louisiana, le sue zone umide, le piccole città, la gloria della vecchia New Orleans e, come sempre, la sua storia composta da tanti tasselli. Tutto questo combinato con meravigliosi personaggi, rende ogni romanzo con protagonista Robicheaux una gioia da leggere”.
– The Globe and Mail (Canada)

“Come i suoi romanzi predecessori nella serie, Creole Belle è un capolavoro di radiosa brillantezza.”
– Richmond Times Dispatch

“Leggere James Lee Burke è un’esperienza religiosa. … Creole Belle può essere uno dei migliori romanzi di Burke; è certamente uno dei più complessi … Intenso non è sufficiente per descrivere un’opera di Burke”.
-San Antonio Express

“Se tutti i romanzieri fossero così premurosi e raffinati come James Lee Burke, potremmo finalmente mettere a tacere tutti i pregiudizi infondati sulla narrativa di genere … i suoi libri sono opere d’arte oscure. Al loro meglio, esaminano il prezzo della violenza, anche quando è perpetrata in nome della giustizia, e il mondo infestato da quelle persone rassegnate a zoppicare attraverso la vita con la coscienza sporca di sangue.”
– Miami Herald

“Burke tesse un ricco esempio del suo marchio di fabbrica bayou noir. Pieno di crudeltà e di valori, avidità e sacrificio, sorprese belle e terribili, Creole Belle è una viaggio a fari spenti, ma irresistibile.”
– Tampa Bay Times

“Come romanzo giallo, Creole Belle offre ai fan tutto il meglio del genere, e anche di più: un racconto magistrale sul Bene e sul Male, sulla criminalità organizzata e sulla distruzione delle grandi corporazioni sulla Costa del Golfo. Burke fa scorrere il romanzo con un ritmo costante, mai di fretta, mai in stallo. Egli usa il moderno romanzo giallo come un chef utilizza gli alimenti per creare un pranzo fastoso, o in questo caso, una tragedia classica gastronomica con tutti gli annessi e connessi”.
– ShelfAwareness.com

“Creole Belle è una corsa sfrenata in un romanzo, ma le vere gioie dei romanzi di Burke sono la squisita raffinatezza della sua scrittura e la sua familiarità del personaggio con grandi pensatori e teologi … E ‘giusto dire che Burke sta con orgoglio assieme a Chandler e Hammett nel pantheon dei grandi romanzieri americani di crime fiction”.
– Asbury Park Press

“Grandi notizie per i lettori che temevano che Burke avesse lasciato morire Dave Robicheaux alla fine di The Rainbow Glass (2010); Dave e il suo vecchio amico Clete Purcel tornano per una ancora più torbida storia di omicidio, in stile New Orleans. … Un magnifico capolavoro per la stuola di ammiratori di Dave”
– Kirkus Reviews

“Burke scrive della Louisiana e del Golfo con un tale dettaglio, soddisfando sensi, vista, odori, immaginazione, che quasi si potrebbe evitare di prendere l’aereo e visitare quei luoghi.”
– Detroit News

“Fortunatamente per noi, possiamo deliziarsi nelle 500 e più pagine di romanzo, prima di poter decifrare il complesso Puzzle che è Creole Belle”
– Dayton Daily News

“Burke ha un talento incredibile nel rendere l’atmosfera al lettore, attraverso descrizioni architettoniche, immagini e suoni di una surriscaldata New Orleans e la gente stravagante del sud della Louisiana.”
– Albuquerque Journal

“Quando succede qualcosa di terribile in Louisiana, l’unica consolazione potrebbe essere quella che James Lee Burke sia ispirato a scrivere un altro romanzo su Dave Robicheaux”
– Houston Chronicle

Light of the World

“Light of The World”
Previsto in uscita entro Novembre 2015

Trama:

Lo sceriffo detective della Louisiana Dave Robicheaux e il suo amico di lunga data e socio Clete Purcel sono in viaggio nello spettacolare Montana, quando una serie di eventi sospetti li porta a credere che la loro vita e quella delle loro famiglie, siano in pericolo.
In contrasto con la tranquilla bellezza del Flathead Lakem, i rilassanti larici e abeti,le luci estive e colorate della terra dei ranch, una presenza velenosa si nasconde nelle grotte tra le colline, intenta a distruggere vite innocenti.
Alafair Robicheaux viene quasi uccisa da una freccia durante un’escursione solitaria su un sentiero. Successivamente la figlia di Clete, Gretchen Horowitz, che i lettori hanno conosciuto nel precedente bestseller di Burke, Creole Belle, si scontra con un poliziotto locale, generando conseguenze disastrose. Poco dopo Alafair crede di incontrare un volto familiare in città, ma come poteva il sadico serial killer Asa Surrette essere libero per le strade di Montana?
Surrette perpetrò una serie di omicidi efferati, nel periodo in cui la pena capitale fu messa fuori legge nel suo stato natale del Kansas. Anni prima, Alafair, avvocato e scrittrice, intervistava Surrette in carcere, con l’obiettivo di dimostrare la sua colpevolezza per altri crimini ammissibili per la pena di morte. Più recentemente, un furgone di trasferimento dal carcere, che trasportava Surrette, ebbe un incidente e si pensò che il kikker fosse morto: ma Alafair non ne era poi così sicura.

Commenti a “The Light of the World”:

“Già designato per il Grand Master by the Mystery Writers of America, Burke meriterebbe altri titoli per la brillantezza letteraria nella sua serie su Dave Robicheaux.” Light of the world è un romanzo straziante che sviscera la natura del male e mette Dave Robicheaux contro il cattivo più diabolico che abbia mai affrontato.
– Plain Dealer (Cleveland),
Nel corso degli anni, la voce di James Lee Burke è cresciuta in maniera messianica, i suoi libri sono più biblici. E in LIGHT OF THE WORLD è ancora più forte. … i personaggi curiosamente folli sono la specialità di Burke.”
– The New York Times Book Review

“Dave Robicheaux di James Lee Burke, detective della omicidi fin troppo umano dal paese bayou della Louisiana, apparve più di 25 anni fa in “Pioggia al neon”. Era evidente, anche allora, che Burke aveva creato un personaggio straordinario, la cui profondità, complessità e voce suggestiva faceva sì di tornare a leggerlo. LIGHT OF THE WORLD è il 20° capitolo in questo sempre più ambiziosa serie, e riafferma lo status di Robicheaux come una delle creazioni di maggior successo della narrativa criminale contemporanea.”
– Washington Post Book World

“Dave Robicheaux è un uomo d’azione, con l’occhio di un pittore e la lingua di un poeta.”
– The Wall Street Journal

“Ho da tempo esaurito il mio vocabolario striminzito di superlativi sulla squisita prosa di James Lee Burke e sulle sue trame in movimento. … Una volta ancora, Burke ci racconta il meglio e il peggio del mondo.”
– Margaret Cannon Globe and Mail (Canada)

“Suggestivo, lirico, e inquietante. … Robicheaux è un uomo complesso, riflessivo, ferito e violento, a differenza di qualsiasi protagonista nella narrativa di genere moderna.”
– The Pittsburgh Post-Gazette

“Questo magnifico nuovo romanzo sembra la chiave di volta di una carriera formidabile, un mondo fantastico irto di riferimenti Elisabettiani e assimilabile ad una tragedia greca”.
– The Providence Journal-Bulletin

“LIGHT OF THE WORLD è un Burke vintage: un complotto assassino, eroi imperfetti ma buoni, cattivi ripugnanti, un acuto sentore di storia e filosofia e prosa che mette il lettore in soggezione. … LIGHT OF THE WORLD brilla grazie alla capacità di Burke di rappresentare il meglio e il peggio della specie umana, e di farlo con un occhio attento, costante ed un cuore generoso.”
– Jay Strafford Richmond Times-Dispatch

“Robicheaux è probabilmente il personaggio più originale e interessante nella letteratura poliziesca contemporanea.”
– The Houston Chronicle

“Si può chiamare Burke uno scrittore noir, ma io lo chiamo un tesoro nazionale – che non è solo un maestro di trame sopraffine, ricche di prosa e personaggi dolorosamente reali, lui è uno scrittore che guarda senza battere ciglio alla violenza nella cultura americana, ad ogni livello personale o sociale. … Nonostante momenti di disperazione, Dave Robicheaux è un eroe massiccio”
– Tampa Bay Times

“Il terrore si scatena quando un serial killer evaso torna in cerca di vendetta… Anche se i racconti di Burke coinvolgono alcuni dei personaggi più vili e situazioni violente della narrativa popolare, il suo lavoro va oltre quello che i critici definisco il suo genere.”
– The Sacramento Bee

“Il romanzo più audace e più complesso di Burke fino ad oggi, nello stesso tempo una storia di crimine superba e un capolavoro letterario da un autore che è stato nominato Mystery Writers of America Grand Master.”
– Associated Press

“Burke produce il suo più forte concentrato, e forse il suo più straziante, studio della malvagità umana, riflessa attraverso le convenzioni del romanzo poliziesco.”
– Kirkus Recensioni

“Una meditazione potente sulla natura e sul Male. … Prende allo stomaco, le dita voltano pagina freneticamente perchè il Burke tanto onorato (due Edgars, un Guggenheim Fellowship) è un maestro narratore.”
– Publishers Weekly

“I fan saranno entusiasti di trovare ancora Robicheaux e Clete Purcel uniti in una intensa battaglia tra il bene e il male. Un serial killer che dovrebbe essere morto, ex detenuti, stupratori, trappole e il male che alberga nelle grotte di collina, tutto mixato in forse la più grande prova di forza della carriera di Burke.”
– ShelfAwareness.com

“Il 20° romanzo con Robicheaux di James Lee Burke è senza dubbio il migliore della sua prolifica carriera. … Burke è al vertice delle sue doti letterarie.”
– The Louisville Courier-Journal

james-lee-burke

Note sull’ autore:

James Lee Burke è nato a Houston,Texas nel 1936 ed è cresciuto sulla costa del Golfo tra Texas-Louisiana. Ha frequentato il Sud Louisiana Institute e in seguito ha conseguito la laurea in inglese e un master presso l’Università del Missouri rispettivamente nel 1958 e 1960.
Nel corso degli anni ha lavorato alla Sinclair Oil Company, e come geometra, giornalista, professore universitario inglese, assistente sociale a Los Angeles, e istruttore negli US Job Corps.
Lui e sua moglie Pearl, conosciuta durante gli studi di specializzazione, sono sposati da 48 anni. Hanno quattro figli: Jim Jr., assistente procuratore degli Stati Uniti; Andree, psicologo; Pamala, produttrice TV ed Alafair ( come la ragazzina trovata da Robicheaux nel suo secondo romanzo e poi diventata la figlia adottiva del protagonista) professoressa di diritto e scrittrice di quattro romanzi.

Curiosità:
il suo romanzo The Lost Get-Back Boogie (del 1986, inedito in Italia) è stato respinto 111 volte in nove anni da diversi editori, ma al momento della pubblicazione, la Louisiana State University lo ha nominato per il premio Pulitzer.

Bibliografia::

– Serie di Dave Robicheaux:

Pioggia al neon (The Neon Rain, 1987) (Baldini & Castoldi, 1998 – Meridiano Zero, 2007)
Prigionieri del cielo (Heaven’s Prisoners, 1988) (Baldini & Castoldi, 1994)
Black Cherry Blues (Black Cherry Blues, 1989) (Mondadori, 1993) (vincitore Edgar Award 1990)
Autunno caldo a New Orleans (A Morning for Flamingos, 1990) (Mondadori, 1994)
Piccola notte cajun (A Stained White Radiance, 1992) (Mondadori, 1996)
L’occhio del ciclone (In the Electric Mist with the Confederate Dead, 1993) (Mondadori, 1997 – Fanucci, 2009)
Rabbia a New Orleans (Dixie City Jam, 1994) (Baldini & Castoldi, 1997) (Hammett Prize 1995)
L’angelo in fiamme (Burning Angel, 1995) (Baldini & Castoldi, 1998)
La palude dell’odio (Cadillac Jukebox, 1996) (Mondadori, 1999)
Sunset Limited (Sunset Limited, 1998) (Meridiano Zero, 2004) (vincitore Gold Dagger Award 1998)
Il mio nome è Mae Robicheaux (Purple Cane Road, 2000) (Mondadori, 2001)
La ballata di Jolie Blon (Jolie Blon’s Bounce, 2002) (Meridiano Zero, 2005) (finalista Edgar Award 2003)
Ultima corsa per Elysian Fields (Last Car to Elysian Fields, 2003) (Meridiano Zero, 2005)
Ti ricordi di Ida Durbin? (Crusader’s Cross, 2005) (Meridiano Zero, 2006)
Prima che l’uragano arrivi (Pegasus Descending, 2006) (Meridiano Zero, 2008)
L’urlo del vento (The Tin Roof Blowdown, 2007) (Fanucci, 2008)
Il prezzo della vergogna (Swan Peak, 2008) (Fanucci, 2009)
(The Glass Rainbow, 2010) – Inedito in Italia
(Creole Belle, 2012) Unorosso/Parallelo45 Edizioni, 2015
(Light of the world, 2013) Unorosso/Parallelo45 Edizioni, 2015

– Serie di Billy Bob Holland:

Terra violenta (Cimarron Rose, 1997) (Mondadori, 2000) (vincitore Edgar Award 1998)
(Heartwood, 1999) – Inedito in Italia
(Bitterroot, 2001) – Inedito in Italia
(In the Moon of Red Ponies, 2004) – Inedito in Italia

– Serie di Hack Holland:

(Lay Down My Sword and Shield, 1971) – Inedito in Italia
(Rain Gods, 2009) – Inedito in Italia
(Feast Day of Fools, 2011) – Inedito in Italia

Altri romanzi:

(Half of Paradise, 1965) – Inedito in Italia
(To the Bright and Shining Sun, 1970) – Inedito in Italia
Two for Texas (Two for Texas, 1982) (Meridiano Zero, 2004)
(The Lost Get-Back Boogie, 1986) – Inedito in Italia
(White Doves at Morning, 2002) – Inedito in Italia

Raccolte di racconti:

(The Convict and other stories, 1985) – Inedito in Italia
(Jesus Out to Sea, 2007) – Inedito in Italia

Annunci

Un pensiero su “James Lee Burke – “Creole Belle” e “Light of the World” (Unorosso/ Parallelo45 Edizioni, 2015) – anteprima

  1. Pingback: I migliori libri Thriller, Gialli e Noir del 2015 – Top 12 | Bamboo Road

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...