Richard Price – Clockers ( Neri Pozza Editore / Collana I Neri, 2015)

clockers_02

Pagine 446
Traduttore Marenco M. T.
Editore Neri Pozza (collana I Neri)

Finalmente torna disponibile “Clockers”, un romanzo scritto da Richard Price nel 1992. La storia si svolge a Dempsey, nome di fantasia di una cittadina del New Jersey, alle porte di New York. Racconta le vicende dei due protagonisti: Strike, un piccolo spacciatore afro-americano che viene coinvolto nell’uccisione di un rivale, e il poliziotto della omicidi, Rocco Klein, ebreo di origini italiane, titolare dell’indagine. I temi sono la violenza, il razzismo, la vita disperata nei quartieri proletari dell’hinterland dell’Area metropolitana di New York e la possibilità di redenzione soltanto attraverso la sofferenza.

Trama:

Ronald Dunham, detto Strike, capeggia un gruppetto di “clockers”, gli spacciatori al minuto di crack, tra le case popolari del Progetto Roosevelt di Dempsy: tredici palazzi, due grandi isolati, milleduecento famiglie. Un “lavoro” impegnativo, con dei ragazzi che si agitano facilmente, cantando a squarciagola o lanciandosi in liti cretine, quando la Fury, la narcotici del locale distretto di polizia, batte il quartiere. Per non parlare poi delle loro donne, che provocano zuffe flirtando con altri o sparendo oltre l’angolo con la merce. Per lenire il dolore allo stomaco che lo tormenta, e per accettare il suo infausto destino di “schiavetto numero uno” di Rodney, il grossista coi riccioli impomatati, gli occhiali scuri e la Cadillac amaranto che gli procura le fialette di crack, Strike ingurgita senza posa intere bottiglie di latte vanigliato. Un giorno Rodney gli ordina di “sporcarsi le mani” e di far fuori Darryl Adams, un ragazzo che spaccia all’Ahab, il fast food in cui lavora. Strike è indeciso. Ne parla con il fratello Victor, che una sera, gli dice di non preoccuparsi: ha lui “il suo uomo” che sistemerà la faccenda. Darryl viene ucciso con quattro colpi a distanza ravvicinata, di fronte all’Ahab. Qualche giorno dopo, in una chiesa battista, Victor Dunham si consegna alla polizia, reo confesso dell’omicidio, commesso a suo dire per legittima difesa. L’agente Rocco Klein, però, non gli crede, convinto com’è di aver “arrestato il fratello sbagliato”.

Curiosità:

Nel 1995, il regista Spike Lee ha adattato la storia, modificandola e ricavando la sceneggiatura del film omonimo che racconta soltanto in parte la storia del libro e che Price, in un primo momento, si era opposto. Le pressioni di Martin Scorsese, che avrebbe dovuto dirigere il film, poi girato dallo stesso Spike Lee, limitandosi al ruolo di produttore, finirono per convincere Price a co-firmare la sceneggiatura.
Il libro ha ispirato anche la serie TV USA drammatica “The Wire”, per cui Price ha scritto la sceneggiatura, lavorando a stretto contatto con il creatore dello show, David Simon (altro scrittore per il quale attendiamo la traduzione dei suoi libri in Italiano).

Note sull’ Autore:

Richard Price (Bronx, 12 ottobre 1949) è uno scrittore, sceneggiatore, produttore cinematografico e attore statunitense.
In veste di sceneggiatore ha collaborato con registi quali Martin Scorsese, Spike Lee e John Singleton.
Laureatosi nel 1971 alla Cornell University, Richard Price intraprese un master alla Columbia University e nel 1974, all’età di 24 anni, pubblicò il suo primo romanzo, intitolato “The Wanderers”, ambientato nel Bronx. Due anni dopo scrisse “Bloodbrothers”, che adattò per il cinema nel 1978, esordendo così alla sceneggiatura: scrisse il film drammatico “Una strada chiamata domani” diretto da Robert Mulligan. L’anno successivo scrisse la sceneggiatura di “The Wanderers – I nuovi guerrieri” tratto dal suo romanzo d’esordio.
Nel 1986 scrisse la sceneggiatura de “Il colore dei soldi” diretto da Martin Scorsese, che gli valse l’anno successivo una nomination all’Oscar.
Nel 2000 Price scrisse la sceneggiatura di Shaft, remake diretto da John Singleton del cult movie Shaft il detective, diretto nel 1971 da Gordon Parks. Tra il 2004 e il 2008 scrisse cinque episodi della serie televisiva The Wire, che gli valse nel 2007 l’Edgar Allan Poe Awards e il premio del Writers Guild of America. Nel 2008 Price diede alle stampe La vita facile, romanzo noir ambientato nel Lower East Side.

Bibliografia:

Gioco violento (The Wanderers) (1974) – Prima edizione italiana: Feltrinelli, giugno 1977
Bloodbrothers (1976)
Ladies’ Man (1978)
The Breaks (1983)
Clockers (1992)
Freedomland (1998)
Samaritan (2003)
La vita facile (Lush Life) (2008)

Sceneggiature:

Una strada chiamata domani (Bloodbrothers) di Robert Mulligan (1978)
The Wanderers – I nuovi guerrieri (The Wanderers) di Philip Kaufman (1979)
Il colore dei soldi (The Color of Money) di Martin Scorsese (1986)
Fuori i secondi (Streets of Gold) di Joe Roth (1986)
Bad (videoclip di M. Jackson) di Martin Scorsese (1987)
Arena Brains di Robert Longo (1987)
New York Stories, episodio Lezioni dal vero (Life Lessons), di Martin Scorsese (1989)
Seduzione pericolosa (Sea of Love) di Harold Becker (1989)
La notte e la città (Night and the City) di Irwin Winkler (1992)
Lo sbirro, il boss e la bionda (Mad Dog and Glory) di John McNaughton (1992)
Il bacio della morte (Kiss of Death) di Barbet Schroeder (1995)
Clockers di Spike Lee (1995)
Ransom – Il riscatto (Ransom) di Ron Howard (1996)
Shaft di John Singleton (2000)
Il colore del crimine (Freedomland) di Joe Roth (2006)
The Wire – serie televisiva, 5 episodi (2004-2008)
NYC 22 – serie televisiva, 13 episodi (2012)
Child 44 – Il bambino numero 44 (Child 44), regia di Daniel Espinosa (2015)

Annunci

3 pensieri su “Richard Price – Clockers ( Neri Pozza Editore / Collana I Neri, 2015)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...