The Gambler – Un film di Rupert Wyatt ( Paramount Pictures/Universal, USA 2014)

The-Gambler

Con Mark Wahlberg, John Goodman, Jessica Lange, Brie Larson, Michael K. Williams
Titolo originale The Gambler.
Genere: Drammatico
Durata 111 min.

Ho recuperarato questo film , che a quanto pare non uscirà nelle sale italiane, ma è già disponibile in versione doppiata in italiano quindi suppongo verrà distribuito direttamente in homevideo per evidenti dubbi sul prodotto.
L’idea del film è decisamente buona (è un remake di un famoso successo di Karel Reisz, ispirato al racconto dostoevskijano “Il giocatore”. Nel ruolo di protagonista del precedente film vi era James Caan, sorretto da una splendida sceneggiatura di James Toback) e narra di un professore di letteratura inglese a New York e rampollo di una ricca famiglia di banchieri, Jim Bennett (Mark Wahlberg) che si ritrova alla morte del nonno a dover gestire il difficile rapporto con la madre separata e la personale tendenza autodistruttiva per la dipendenza dal gioco d’azzardo.
Senza via d’uscita, debitore di una grossa somma di denaro a tre differenti malavitosi e con una storia d’amore con una sua studentessa che complica ancor di più la situazione, finisce per giocarsi tutto il denaro in una sola puntata alla roulette.
L’amore e, finalmente, una buona dose di fortuna che fino a poco prima sembrava avergli voltato le spalle, lo renderanno un uomo diverso.
Questo film drammatico con risvolti noir d’azione segna il ritorno di Rupert Wyatt dopo il riuscito “L’alba del pianeta delle scimmie” del 2011.
Ma in questo caso, tra l’action movie, il noir ed il racconto drammatico, il film finisce per non rendere come dovrebbe, diventando prevedibile con alcuni personaggi stereotipati (gli strozzini e più in particolare un imbolsito John Goodman) o poco definiti, come Jessica Lange nel ruolo di sua madre e la fidanzata Brie Larson, che hanno un ruolo poco più che marginale; inoltre il protagonista Wahlberg non mi pare adatto al ruolo di questo personaggio con i suoi gravi problemi di dipendenza dal gioco.

In definitiva risulta una storia poco credibile, dove le motivazioni sui problemi del protagonista si suppone dipendano dall’ assenza di una figura paterna oppure dall’essere in realtà uno scrittore mancato; la trama poi è troppo semplicistica, vedasi ad esempio i vari incontri con i tre “pericolosi” strozzini che alla richiesta del denaro finiscono per sfiorarlo appena con qualche buffetto, quando la realtà è ben diversa soprattutto quando si è debitori di grosse cifre come quelle del protagonista; sino allo scontato e roseo finale dove tutto si sistema (torna la fortuna al gioco ed all’ amore, con la studentessa che è a casa ad attenderlo).
Un Film che pesa interamente sul personaggio interpretato da un Mark Whalberg sottotono e senz’altro meglio utilizzato in passato.

Voto:5,5

Annunci

2 pensieri su “The Gambler – Un film di Rupert Wyatt ( Paramount Pictures/Universal, USA 2014)

  1. Concordo: film bruttino. E, peggio ancora, piatto: così piatto che non mi ha suggerito nemmeno uno spunto per scriverci su una recensione. Complimenti quindi a te, che hai trovato al forza e il coraggio di scriverci su qualcosa.

    PS: non sapevo fosse un remake, mi hai incuriosito 😀

    Liked by 1 persona

    • Di solito è più semplice scrivere su qualcosa che ti è piaciuto o entusiasmato; a volte però spendere due parole anche su prodotti che non ci sono piaciuti, serve sia a noi che in ogni caso qualcosa ci ha trasmesso (di negativo) e sia a chi ha voglia di leggersi il commento e decidere poi se vederlo o meno.
      Si il film è il remake di “40.000 dollari per non morire ” del 1974.
      Ciao e buona giornata ! 😉

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...