Ben Sanders – American blood ( Time Crime, 2015)

A.B.

pag. 344
Traduttore: Angelini A.

Da fine novembre, nella collana Timecrime, è disponibile in e book ed in libreria, American Blood, definito dalla critica uno dei thriller più sorprendenti e raffinati degli ultimi anni.

Sinossi:

Marshall Grade, ex agente del dipartimento di polizia di New York, è costretto a vivere sotto protezione a Santa Fe, in New Mexico, dopo un’operazione conclusasi tragicamente. Per un cane sciolto come lui, attenersi alle direttive dei federali non è semplice: ossessionato da un feroce passato, Grade è perennemente in cerca di una possibilità di redenzione. Eppure sa di dover mantenere un basso profilo, perché in molti lo vorrebbero morto, soprattutto uno dei sicari più letali in circolazione, conosciuto come l’Uomo di Dallas. Nonostante ciò, tormentato dai rimorsi per l’insuccesso di quell’operazione andata male e desideroso di riscatto, Grade decide di indagare sulla scomparsa di una donna del posto, Alyce Ray. Ma le piste portano dritte alle bande che si spartiscono il traffico di stupefacenti, criminali che Marshall Grade conosce bene e da cui dovrebbe stare alla larga, perché un agente sotto protezione che mette il naso in affari che non lo riguardano non passa inosservato e va eliminato prima possibile.

Il romanzo su cui lo scrittore Lorenzo Carcaterra ha dichiarato: “Un thriller di primo livello, raffinato e pungente. Ben Sanders ha colto nel segno.”

Definito su Booklist: “Superbo. Un thriller sensazionale.”

I diritti cinematografici di American Blood sono stati acquisiti dalla Warner Bros, per un film che avrà come protagonista Bradley Cooper.

L’autore è nato nel 1989 ad Auckland, Nuova Zelanda; in precedenza ha pubblicato altri tre romanzi con protagonista il detective della polizia di Auckland Sean Devereaux e John Hale, suo ex-collega che indagano su sequestri, omicidi e sulla corruzione della polizia, denominata poi “La trilogia di Auckland”,scritti mentre era studente di ingegneria civile .
La giuria internazionale per il premio di Ngaio Marsh ha definito Sanders “un maestro della frase breve e del dialogo frizzante” che ricorda il grande Elmore Leonard.

sito ufficiale: http://www.ben-sanders.com

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...