Bap Kennedy – Reckless Heart (Last Chance Rec.,2017)

bap-kennedy

 

 

Bap Kennedy se n’è andato anche lui sul finire del 2016 a causa di un tumore che lo ha consumato a poco a poco, ma quasi nessuno se n’è accorto (“distratti” da altre morti ben più illustri…). Questo disco è uscito a distanza di una manciata di giorni dalla sua dipartita,ma solo in UK ed Irlanda, mentre nel resto d’Europa si è reso disponibile a fine Gennaio; dopo svariati ascolti risulta un lavoro delicato ed emozionante ma allo stesso tempo vigoroso e pieno di speranza.
Ancora ricordo quando comprai nel 2012 il disco prodotto dall’amico Mark Knopfler “The Sailor’s Revenge” e mi trovai di fronte ad un mezzo capolavoro. Questo disco non è certamente da meno, è opera di un uomo provato fisicamente ma che ha prodotto ciò che amava fare da una vita e ci offre una serie di canzoni solidamente costruite che si affacciano nel country rock, strutturate da accordi semplici ma con forti legami lirici e melodici.
Registrato a casa sua in compagnia dei musicisti-amici Rod McVey al piano,organo e fisarmonica, Nick Scott al basso, Gordy McCallister alla chitarra e la moglie Brenda Kennedy al basso ed alle percussioni.
Il disco si apre con “Nothing Can Stand In The Way Of Love”, una dolce e piacevole ballata suonata in modo delicato e cantata con la classica voce nasale di Bap Kennedy, accompagnato in sottofondo dal piano e da una fisarmonica.
“Good as Gold” è un’altra ballata che comincia con un pianoforte ed è di una bellezza cristallina e trasmette pace ed armonia. Il sound è puro country rock west-coastiano. “I Should Have Said”, il singolo estratto è un brano malinconico, una folk song dalla struttura classica, una canzone d’amore dedicata alle occasioni fallite: è suonato molto bene e risulta essere tra le migliori del disco.
In “Help Me Roll It”, come in altre canzoni, Bap mi ricorda un poco Van Morrison: non vocalmente, ma nel modo di associare il blues con testi, strumentazione e cori che sembrano arrivare dagli anni ’50.
“Henry Antrim” uno dei nomi per il quale era conosciuto il leggendario fuorilegge Billy the Kid, è un’ altra ballata cristallina che ci porta nei territori del border tra Texas e Messico.
“Reckless Heart” ha un piano honky tonk blues ed uno stile che riconduce ad Hank Williams. “Por Favor” è più roccata, ma quando la fisarmonica entra in gioco aggiunge un pizzico di zydeco – o meglio Tejano – visto il titolo della canzone.
“Honky Tonk Baby’ è incantevole col piano honky tonk e la moglie Brenda al basso.
Nella ballata intima “The Universe And Me” dominata dal piano, canta di essere “qui tutto solo, solo l’universo ed io”. Una canzone che è un saluto di commiato e ascoltandola ti si stringe un nodo alla gola.
L’ultimo brano,”It’s Not Me It’s You” è una canzone diretta, movimentata e col sound posto tra il roots rock ed il Tex mex che cattura l’ascoltatore, rievocando i grandi spazi aperti e le pianure del confine tra Messico e sud degli States.

“Reckless Heart” si può definire il culmine creativo di Bap Kennedy: un album senza tempo che cattura il cantautore al suo apice, persino esagerato considerarlo un testamento musicale. Steve Earle una volta lo ha descritto come “il miglior cantautore che abbia mai conosciuto”, e se non può essere una considerazione universale, il buon vecchio Steve c’era andato molto vicino.

Voto: 7,5

Tracklist:

1. Nothing Can Stand In The Way Of Love
2. Good As Gold
3. I Should Have Said
4. Help Me Roll It
5. Henry Antrim
6. Reckless Heart
7. Por Favor
8. Honky Tonk Baby
9. The Universe And Me
10. It’s Not Me It’s You

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...