Preacher Stone – Remedy (NoNo Bad Dog Records)

front

 

Se siete interessati al Southern Rock di grana grossa forse questo gruppo fa per voi. I Preacher Stone sono una band sudista che proviene dalla Carolina Del Nord ed ha da poco pubblicato questo quarto album, un disco molto derivativo, nel senso che il loro è un classico southern rock mischiato a robuste dosi di country e blues con chitarre in gran spolvero, che si ispira dichiaratamente a gruppi come Lynyrd Skynyrd oppure i primi Molly Hatchet. Hanno raggiunto un poco di notorietà per l’inserimento della loro canzone “Not Today” nella colonna sonora della serie TV “Sons of Anarchy”. Hanno uno zoccolo duro di fans che li paragona ai Blackberry Smoke oppure ai Whiskey Myers ma secondo mio modesto parere qui siamo un gradino abbondante sotto ai due gruppi citati.
Tuttavia brani come l’iniziale e granitica “Blue Collar Son”, la cavalcata rock “Lazarus”, il boogie rock “Living The Dream”, “Silence is golden” con chitarra noisy iniziale ma che poi vira su territori country rock, non sfigurano e sono l’esempio di un onesto e sentito (anche se un poco manieristico) viaggio nelle atmosfere musicali del genere Southern Rock.
Non mancano neppure i brani più lenti e d’atmosfera come “The Sign”, “Country Comes to town”, “She Loves” oppure l’ottima “Grace” (forse il brano che preferisco del disco) un blues punteggiato dal rock ma influenzato dal gospel.
“Remedy” il singolo apripista mi sembra abbastanza anonimo e meno ispirato, forse avrei preferito il brano rock blues “Lucky” ( a volte anche il titolo aiuta..) a rappresentare l’album.
Chiude il disco la ballata country rock “Levi’s Song” decisamente piacevole.
Senza infamia e senza lode e comunque sempre meglio che ascoltare un disco di Fedez (con tutto il rispetto per i suoi fans).

Voto: 6,0

Tracklist:

1. Blue Collar Son
2. Lazarus
3. The Sign
4. Living the Dream
5. Grace
6. Remedy
7. Country Comes to Town
8. She Loves
9. Silence Is Golden
10. Lucky
11. Levi’s Song

Annunci

4 pensieri su “Preacher Stone – Remedy (NoNo Bad Dog Records)

  1. ho sempre amato questo genere di rock, ed è da tempo che non compro qualcosa di questo tipo, in special modo perché non trovavo un rinnovamento del genere, e quasi quasi, tento per non perdere l’abitudine, mi rifaccio le orecchie con questo disco. Però ti ho sentito su una linea di confine che non mi fa ancora prendere al decisione……

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...