J. Sintoni – Relief (Good Luck Factory/ IRD, 2017)

J. Sintoni

“Relief” è il nuovo album acustico di J.Sintoni uscito lo scorso 1° Luglio tramite Good Luck Factory e distribuito da IRD;è prodotto da Sintoni e vede la “Grammy Award Winner” Trina Shoemaker dietro la mixing console e consta di quattordici brani originali tra blues, country e folk che il cantautore romagnolo ha scritto negli ultimi due anni dopo essersi preso una pausa dal ventennale ruolo di leader dell’omonimo trio elettrico.
La lunga amicizia e collaborazione artistica col cantautore dell’Alabama Grayson Capps, col quale ha registrato l’album “Love songs, mermaids and grappa” e diviso palchi e chilometri durante i quattro tour italiani, ha
portato J.Sintoni ad abbandonare la chitarra elettrica e le sonorità del power trio che per anni l’hanno accompagnato in favore di una ricerca più intimista e di sonorità prevalentemente acustiche.

Apre la canzone country oriented “Relief in Between”; sentori di border con l’armonica dell’ospite Marco Pandolfi che fende l’aria, e le chitarre, acustica ed elettrica, che accompagnano la voce di Sintoni. “The Weight of My Soul” mostra accenni di fingerpicking per un brano folk blues intimistico e ben strutturato. La successiva “The Sun on the Back” con ospite Thomas Guiducci al banjo è un’interessante fusione di folk, blues, country e ragtime vivace nonostante la sua forma acustica. “Drunk” è una ballata delicata accompagnata in sottofondo dall’ armonica e da una chitarra acustica arpeggiata.
“Make You Happy” pur essendo sempre acustica ha un’ attitudine rock complice una chitarra slide che serpeggia in sottofondo durate tutta la durata del brano.
“Another Song For You” apre in fingerpicking ma la canzone è cantautorale come la successiva ” A Proper Breath” alla quale si aggiungono influenze folk e country da border del confine messicano. “Time on Your Side”è un ottimo brano con una bella melodia su un sound variegato, ora blues, ragtime. folk e country. Il resto lo fa la voce di J. Sintoni. “Dangerous” è un ottimo esempio di folk blues di inizio secolo scorso ed evidenzia il notevole lavoro alla slide che supporta da sola la voce del cantante. “The Miracle” delicato episodio acustico solo voce e chitarra acustica arpeggiata arricchita dai cori femminili, mentre la successiva “Ain’t Got The Blues” è, al contrario, uno dei pochi episodi elettroacustici presenti nel disco che vede la presenza della sezione ritmica ed è una boccata d’aria fresca: un ottimo folk blues ben suonato e cantato che comincia acustico con voce e chitarra ma che poi “apre” agli altri strumenti, in particolare l’assolo dell’elettrica nella parte centrale del brano.
“Diggin’ A Hole” vede ancora protagonista il fingerpicking alla chitarra acustica su un brano folk di sicura presa, il successivo ottimo brano “The Step” è d’impronta blues con un bel gioco in sottofondo della chitarra slide.
Chiude “The Circle”, cantautorale ed intimista, una prova discografica onesta e sincera, una scommessa di J. Sintoni nel mondo musicale italiano che, come risaputo, purtroppo è zeppo d’ignoranza e che certamente definirà questo lavoro anacronistico. Per fortuna artisti italiani di questo livello emergono oltreoceano dove i generi sopracitati sono nati ed hanno ancora molto seguito di pubblico.

J.Sintoni, nato a Cesena circa 43 anni fa, vive a Cesenatico. Chitarrista e cantante di formazione blues, dalla metà degli anni ’90 è stato leader in gruppi di matrice blues-rock ed ha suonato nei più importanti club e festival della Penisola,ha all’attivo l album “The Red Suit” ed “A better man” da lui interamente scritti e prodotti, con i quali è entrato nella classifica dei “Top 50 Blues Albums USA”, e l’album “Love songs, mermaids and grappa” di Grayson Capps del quale è il chitarrista “italiano”. Di estrazione blues e rock-blues ha da anni affiancato alle esibizioni “elettriche” anche quelle acustiche sviluppando uno stile fingerpicking che fonde blues, country, ragtime e folk nel quale si percepiscono influenze di Robert Johnson, Blind Boy Fuller, Doc Watson e Jimi Hendrix.

Voto: ***1/2

Tracklist:

01. Relief in Between
02. The Weight of My Soul
03. The Sun On The Back
04. Drunk
05. Make You Happy
06. Another Song For You
07. A Proper Breath
08. Time on Your Side
09. Dangerous
10. The Miracle
11. Ain’t Got The Blues
12. Diggin’ A Hole
13. The Step
14. The Circle

https://www.jsintoni.com/relief

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...