Nick Waterhouse – Nick Waterhouse (Innovative Leisure Rec., 2019)

Nick Waterhouse

Il nuovo disco di questo personaggio, non certo famoso ma è da considerare come un vero professionista in quanto, oltre che cantante e musicista è anche arrangiatore produttore e compone i suoi brani, nei quali si respira un’aria vintage posta a cavallo tra gli anni ’50 e ’60, e si aggiungono ritmi e melodie che catturano subito l’ascoltatore. Questo nuovo album dal titolo omonimo è stato registrato con l’aiuto di Andres Renteria alle percussioni, Ricki Washington (il padre del più famoso Kamasi) al flauto, Mando Dorame e Paula Henderson ai sax e prodotto da Paul Butler e comprende undici brani nei quali troviamo i diversi generi ai quali Nick è appassionato, ovvero lo swing, il R&b, il Rock’n’roll,il soul, più molti elementi beat, ska, surf e rockabilly.

“By Heart” apre il disco con toni soul e swing tenui e quasi pop, la voce è molto gradevole, i cori con le percussioni e l’organo in sottofondo fanno il resto, segue “Song for winners” un grande brano R&B abilmente mescolato col beat e lo swing, è teso e vibrante con interventi dei sax ad arricchire il sound.
“I Feel An Urge Comin’ on” è un altro brano di punta dai caldi ritmi soul con il piano e le voci femminili a contrapporre la voce di Nick, la sezione ritmica è precisa come un orologio da polso dei fifties ed i sassofoni sono un vento caldo che ti avvolge ogni qualvolta intervengono nel brano.
“Undedicated” è uno swing soul d’atmosfera, notturno e da locale fumoso con il sax grande protagonista, mentre la successiva “Black Glass” ci regala un sound
r’n’r swing intrigante, che cattura l’ascoltatore con i vari solo di sax e di percussioni disseminati nel brano. “Wreck The Rod” è un allegro R&B con i fiati ed i cori femminili che diventano protagonisti assieme alla voce di Nick.

“Which Was Writ” è più particolare, andamento sincopato con influenze blues ed un cantato confidenziale, la chitarra finalmente ha un ruolo più importante rispetto ai brani precedenti che ha una funzione essenzialmente ritmica, mentre “Man Leaves Town” è un movimentato rock’n’roll con innesti swing e R&B che ti fa venir voglia di ballare; la successiva “Thought & Act” è per contro uno slow riflessivo e quasi malinconico.
“El Viv” è un surf strumentale con protagonista la chitarra e le percussioni anche se nel finale il sound si amplia e si arricchisce di interventi dei fiati e del piano, mentre la finale “Whenever She Goes (She is Wanted)” è una magnifica rumba coinvolgente e spensierata.
Un disco da consumare nelle prossime calde serate estive.

Voto: ***1/2

Tracklist:

1 By Heart 4:04
2 Song for Winners 3:01
3 I Feel An Urge Coming On 3:21
4 Undedicated 4:09
5 Black Glass 3:29
6 Wreck The Rod 2:44
7 Which Was Writ 2:45
8 Man Leaves Town 3:02
9 Thought & Act 4:11
10 El Viv 3:20
11 Wherever She Goes (She Is Wanted) 3:16

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.